| Print Print Page
Nuovo Twin Power 4000 XG
Per gli appassionati dello spinning in mare ecco l'ultimo arrivato nella famiglia Twin Power SW

Gli amanti dello Spinning in mare possono dormire sonni tranquilli. Dopo l’introduzione, lo scorso anno, di taglie più idonee all’uso dalla barca, ecco ora il modello 4000 XG a velocità di recupero elevata, il massimo per coloro che amano pescare con esche artificiali dalle scogliere. Grazie alla nuova taglia, che si abbina perfettamente con le canne della serie Sea Bass e Power Game introdotte nel nuovo catalogo 2011 la pesca diventerà ancora più piacevole ed entusiasmante.

La versione 4000 ricalca in tutto e per tutto le caratteristiche possedute dai modelli più grandi ad eccezione della velocità di recupero, qui di 6.2:1 (95 cm per ogni fgiro di manovella) e di un’impugnatura di differente sagoma, migliore per chi ama praticare i più svariati stili di recupero. I cuscinetti, ben 10 SA-RB oltre a quello sul guidafilo, rendono la fluidità degli ingranaggi molto simile a quella del suo “fratello” Stella SW, con il quale è possibile intercambiare le bobine.

Le dimensioni più contenute ed un peso sensibilmente inferiore rispetto al modello 5000 lo rendono perfetto per i pesci predatori che si avvicinano alle coste, siano essi spigole, pesci serra, lecce oppure barracuda. La capacità della bobina, capace di contenere 130 metri di monofilo da 150 libbre e ben 150 metri di braided da 40 libbre* e, soprattutto la notevole capacità frenante di ben 11 kg lo renderanno l’ideale compagno di pesca delle vostre battute.
Speciali trattamenti anti corrosione lo rendono idoneo all’uso in mare anche se consigliamo di smontare la bobina ed immergerla per qualche ora in acqua dolce e tiepida, almeno fino a coprire tutto il filo immagazzinato, per la tendenza dei trecciati ad assorbire acqua e dare vita al noioso fenomeno delle corrosioni galvaniche, per cui, ad oggi, non esiste rimedio in natura.

* Filo Sufix 832 diametro 0.24 e carico 17,7 chili